Elettroseghe da giardinaggio

Nel giardinaggio sono numerosi gli strumenti necessari al fine di effettuare operazioni colturali atte al mantenimento delle condizioni desiderate delle piante. Operazioni come potatura e taglio sono alla base delle lavorazioni che in ogni ambiente verde vengono svolte, da giardini a parchi, da piante in vaso ad alberi. Strumenti come elettroseghe e motoseghe si sono nel corso del tempo e con l’avanzare della tecnologia sempre più affermate in questo campo. Entrambe sfruttano il principio di taglio per mezzo di una lama sul cui bordo scorre una catena. Tuttavia esistono numerose differenze costruttive e tecniche.

Esiste una grande differenza tra elettrosega e motosega, sulla base della quale occorre ponderare bene al momento dell’acquisto. La differenza sostanziale stà nell’alimentazione, la prima è alimentata per mezzo di corrente elettrica, la seconda da un motore a scoppio funzionante con una miscela olio-carburante in parti variabili 1:3 o 2:5. Tale principale differenza si ripercuote su quelle che saranno poi le diversità di potenza e lavoro.

Un elettrosega non essendo dotata di un motore a due tempi non necessita di combustione, quindi non rilascia Co2 durante l’utilizzo, inoltre non vi sono problemi legati all’avviamento. Possiedono una maggior coppia motrice, indispensabile per evitare il blocco della lama. Tuttavia non avendo un motore produttore di grande potenza ed energia, posseggono una più lenta velocità di catena, variabile dai 10-15 metri al secondo. Non essendoci dunque il rumore del motore, le elettroseghe non hanno grossi problemi legati alla rumorosità.

Le elettroseghe sono lo strumento principale in ambiente domestico, vengono generalmente usate come mezzo di taglio di legna per camino e barbecue, potature leggere e tagli nel legno. La potenza di una elettrosega è variabile tra i 1200 W e i 2000 W; per lavori in cui si richiede maggiore potenza è opportuno acquistare una motosega, la cui potenza và dai 2000 W ai 2800 W

La motosega rispetto una elettrosega possiede una potenza maggiore e un superiore numero di giri della lama (da 16 a 25 metri al secondo), questo è dovuto alla presenza del motore che conferisce una maggiore potenza rispetto la corrente elettrica. Hanno un peso superiore e non hanno l’ingombro del filo, sono spesso utilizzate per lavori pesanti in frutteti o nella manutenzione di alberi di grosse dimensioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*